La musica di Freya Beer è una gemma da scoprire, un capitolo che merita di essere approfondito con cura.

RECENSIONE

Siamo all’interno delle trame di un sogno, i cori evanescenti di Freya aprono verso un paesaggio sonoro rarefatto minacciato da nuvole plumbee, “Arms Open Wide” è una poesia rock a tinte dark.

Il singolo di Freya si inserisce perfettamente in un processo di maturazione che nasce un paio d’anni fa, quando “Bike Boy” usciva dall’ombra, strutturando l’identità dell’artista in questione : rock sensuale ed oscuro, chitarre presenti in prima linea, grinta ed immaginazione a briglia sciolta per un incantesimo sonoro che affascina al primo ascolto.

Freya Beer merita una certa attenzione, soprattutto per il fatto che ci ha dimostrato, con una manciata di brani, una chiara manifestazioni di intenti e quel vigore di cui c’è bisogno per dar voce ad un talento, per far parlare di sé ed emergere in tutta la sua (rara) bellezza.

N.D.

freya2

LINKS

Stai leggendo:
La musica di Freya Beer è una gemma da scoprire, un capitolo che merita di essere approfondito con cura.
1min di lettura
Ricerca contenuto