Lucas Watt esprime tutta la sua grinta nel vitale EP “Fake ID”

RECENSIONE

Siamo sempre più convinti che a fare la differenza non sarà mai un brano virale, ma un brano vitale, ed è di questo che parliamo oggi su Brexhip grazie a Lucas Watt.
C’è solo bisogno di premere play sul primo di questi 4 brani e lasciarli scorrere uno dopo l’altro, ci ritroveremo non solo soddisfatti nello scoprire che il guitar-oriented pop è una storia con un futuro ancora possibile – con delle evoluzioni e delle formule accuratamente personali, come nel caso di questo talentuoso ragazzo dello Yorkshire – ma anche stupiti della freschezza di una scrittura che fruga in sé stessa e sa tirar fuori il meglio.
Quello che serve a questo punto è lasciarsi una pandemia alle spalle ed entrare all’interno di un locale per sentire Lucas Watt e il suo prezioso bagaglio di canzoni da condividere, certi di trovare un entusiasmo e una grinta che si esprime al meglio e in ogni singola fase di una carriera di cui si parlerà a lungo da qui in avanti.
N.D.

lucas2

 

LINKS

facebook-band
instagram-band
spotify-band
twitter
Stai leggendo:
Lucas Watt esprime tutta la sua grinta nel vitale EP “Fake ID”
2min di lettura
Ricerca contenuto